Cambiare per migliorare: i passi necessari per sviluppare valore

Il cambiamento è l’ingrediente necessario per sviluppare valore, e consapevolezza è la parola chiave per avere successo e garantire stabilità ai brand del Retail.

Area Manager, Store Manager e Store Seller consapevolmente pensano e agiscono in modo da poter influenzare i risultati attesi. E quando gli obiettivi non vengono raggiunti occorre cambiare qualcosa. Perché il Retail vive di cambiamento.

Chi si ferma è perduto. Sempre più vero in una realtà Retail.

Nulla, nella quotidianità del Retail, è più presente del cambiamento.

Molti cambiamenti sono obbligati e pianificabili nel tempo, più spesso vicini alle tematiche oggettive/complicate: i criteri espositivi e di layout di negozio, le procedure organizzative, i turni di lavoro per garantire flessibilità, ecc.
Altri cambiamenti sono frutto di una scelta, da agire in modo personalizzato, e fanno riferimento a situazioni soggettive/complesse: lo stile di gestione dei collaboratori, la relazione con i clienti, la modalità di organizzazione del magazzino, ecc.

Alcune cose cambiano velocemente (di solito quelle complicate), altre con un tempo che sembra infinito (più spesso quelle complesse).
In entrambi i casi attivare un cambiamento richiede impegno e non sempre chi è coinvolto nel cambiamento è disponibile a mettersi in gioco. Il cambiamento richiede tempo, e non sempre la complessità del mercato ne concede.
In qualsiasi caso, gli elementi chiave per un cambiamento di successo sono la consapevolezza e la volontà, entrambe accompagnate da un tempo adeguato per implementarlo. Così facendo si alimenta il proprio empowerment per un’efficacia che duri nel tempo.

Portia Nelson con la sua poesia Cambiare: Autobiografia in cinque brevi capitoli rende magnificamente i passaggi necessari per attivare un cambiamento.

Cambiare:
autobiografia in cinque brevi capitoli
Portia Nelson

1
Cammino per la strada
C’è una profonda buca nel marciapiede
Ci cado
Sono persa … sono impotente
Non è colpa mia
Ci vorrà un’eternità per trovare come uscirne

2
Cammino per la strada
C’è una profonda buca nel marciapiede
Fingo di non vederla
Ci ricado
Non riesco a credere di essere in quello stesso posto
Ma non è colpa mia
Ci vuole ancora molto tempo per uscirne

3
Cammino per la strada
C’è una profonda buca nel marciapiede
Vedo che c’è
Ci cado ancora … è un’abitudine
I miei occhi sono aperti

So dove sono
E’ colpa mia
Ne esco immediatamente

4
Cammino per la strada
C’è una profonda buca nel marciapiede
La aggiro

5
Cammino per un’altra strada

Consapevolezza e volontà!!

Come già introdotto nel post Consapevolezza, la parola chiave per i Manager del Retail, se non ho consapevolezza di ciò che accade e di quali sono le opzioni che posso mettere in campo, non potrò mai fare un passo oltre la mia area di confort.

Solo se sono riuscito a realizzare la possibilità di fare qualcosa di diverso, con la volontà produrrò quei comportamenti efficaci che mi consentiranno di attivare il cambiamento necessario e consolidare i risultati nel tempo.

Consapevolezza + Energia = Cambiamento + Identità

About the Author:

TRAINER AND CONSULTANT IN RETAIL MANAGEMENT, CARETAIL FOUNDER - Mi convince l’idea che i risultati di vendita possano migliorare se migliorano le convinzioni e i comportamenti di ogni singolo individuo e dell’intera squadra.

Lascia un commento