Il retail europeo, con la moda in testa, si trova in una fase di cambiamento, soprattutto per quanto concerne la moda, che necessiterà una profonda revisione delle strategie future per continuare a crescere.
A sottolinearlo è stata una recente ricerca di Moody’s, in base alla quale i rivenditori potranno beneficiare dall’aumento del prodotto interno lordo in tutta Europa e dal calo della disoccupazione che permetteranno nel 2019 di realizzare un aumento del 3,1% del fatturato e del 3,2% dell’utile lordo. Il margine rimarrà stabile al 13% nel 2018 e 2019.
MF Fashion, 25 ottobre 2018

VAI ALL’ARTICOLO