Quali sono le competenze richieste a chi vuole  lavorare in store? Accanto agli skills di tipo hard (come la capacità di organizzazione e di gestione degli stock), vi sono le così dette soft skills, legate agli aspetti relazionali. Si va dalla capacità di declinare la comunicazione in funzione delle caratteristiche del cliente  all’attitudine al lavoro di gruppo sino al problem solving.
Oggi chi lavora nel punto vendita  deve saper integrare le tecnologie di vendita on line a quelle del contatto one to one. Il consumatore arriva in negozio già informato, magari solo per ritirare ciò che ha già ordinato in rete. Sta al personale catturare la sua attenzione e spingerlo ad acquistare anche nello spazio fisico.
Corriere della Sera, 13 luglio 2019