Con il termine retail apocalypse si indica la desertificazione dei negozi, tradizionali e non, che è in corso negli Stati Uniti. Il fenomeno, iniziato nel 2010, ha determinato la chiusura di decine di migliaia di negozi, e anche di tanti centri commerciali: esso è legato alle mutate abitudini dei consumatori, che hanno cominciato a privilegiare gli acquisti online a scapito di quelli che prima facevano nel negozio fisico.
[tratto da SenzaFiltro, 2 settembre 2020]

VAI ALL’ARTICOLO