Omnicanalità è diventata la parola chiave nel mondo del retail, dove i processi di vendita negli ultimi anni sono radicalmente cambiati. Il passaggio costante e senza soluzione di continuità tra offline e online nel processo di acquisto di un prodotto (è questa, in sintesi, l’omnicanalità) è diventato comune perché, a differenza del passato, oggi nel viaggio del cliente entrano in gioco una molteplicità di fattori e di variabili. Ingaggio e fidelizzazione dipendono da un percorso emozionale dove assumono rilevanza gli amici, l’ambiente, le mode così come le diverse dimensioni digitali con cui ognuno di noi, ogni giorno, si confronta.
Network Digital, 8 ottobre 2019

VAI ALL’ARTICOLO