Due piccioni con una fava. In tempi di crisi retail legata all’emergenza sanitaria i fashion brand scoprono nuove forme di connessioni con i consumatori che, sempre più spesso, passano attraverso i social network. Le influencer hanno tenuto il passo della comunicazione tra aziende e clienti durante il lockdown, grazie a una narrazione quotidiana mediata da post, Instagram Stories e contenuti pensati appositamente per i marchi partner.
[tratto da PambiancoNews, 26 ottobre 2020]

VAI ALL’ARTICOLO