Nel mondo del retail e di riflesso in quello della produzione di largo consumo era opinione comune: il 2019 è stato un anno di grandi cambiamenti per il settore in Italia, di quelli che lasciano il segno. Lo abbiamo pensato e detto tutti. Ma non avevamo fatto ancora i conti con il 2020. Che lascerà una cicatrice nella storia dell’umanità. Le catene della Gdo e tutto il comparto alimentare hanno vissuto i mesi di pandemia da Covid-19 affrontando giorno per giorno la necessità di restare operativi, continuando a garantire ai consumatori la possibilità di fare la spesa, ma con tutte le problematiche connesse alle indispensabili misure per contrastare il rischio contagio.
[tratto da Food, 10 agosto 2020]

VAI ALL’ARTICOLO