L’assunto principale è che il retailer e l’IDM devono creare valore. Va bene. Ma valore deve essere inteso al plurale. Bain ne elenca un buon numero e alla base della piramide mette i valori funzionali: riduzione dei costi, qualità e varietà. Sono valori che ormai appartengono a tutto il sistema del retail.
[tratto da RetailWatch, 19 ottobre 2020]

VAI ALL’ARTICOLO