Crescono i big mondiali del Retail

Che le insegne italiane della grande distribuzione fossero dei “nanetti” in un mondo di giganti non è una novità. E tuttavia fa un certo effetto vedere nero su bianco il confronto tra i principali player nostrani della Gdo e quelli internazionali. La classifica è stata stilata da Deloitte nella 22esima edizione dello studio Global Powers of Retailing, che registra i risultati dell’esercizio annuale al 30 giugno 2018 dei più grandi retailer mondiali. L’Italia compare – con Coop – soltanto al 71° posto.
E tuttavia il trend per le insegne italiane è positivo, come lo è del resto per tutti i Paesi nel periodo considerato, spiega Claudio Bertone, Equity partner Deloitte e responsabile Retail: «Tutti i quattro player italiani presenti nella Top 250 dei big della distribuzione registrano un avanzamento in classifica – osserva Bertone –: Coop si conferma il primo gruppo italiano, seguita da Conad ed Esselunga, che raggiungono il 73° e 121° posto, salendo rispettivamente di cinque e dieci posizioni rispetto all’anno precedente; chiude Eurospin che avanza di 19 posizioni collocandosi al 168° posto».
Il sole 24 ore, 17 gennaio 2019

VAI ALL’ARTICOLO
2019-02-01T07:19:20+00:00By |Retail News|0 Comments