COME FACCIO A RAGGIUNGERE I MIEI RISULTATI DI STORE SE SEMPRE MENO GENTE VUOLE COMPRARE?

La nostra convinzione: siamo nel pieno di un nuovo modo di fare le cose per conquistare il CLIENTE e creare con lui una relazione di fedeltà duratura. Ripartendo dalle persone che possono fare la differenza in Store.

Per questo abbiamo deciso di associare, ad alcune domande che abbiamo raccolto tra i commenti dei nostri CLIENTI, la nostra risposta sotto forma di post.
Ben lieti di ricevere sollecitazioni e spunti per la ricerca della risposta più efficace.

1/10

Se non ho collaboratori di talento o se il talento non fosse evidente?

Empowerment e Panda: l’arte di individuare e sviluppare talenti

Quali caratteristiche dovrebbe avere un capo per individuare e sviluppare talenti? Spirito di osservazione, determinazione, curiosità e disponibilità a trovare qualcosa di buono in ognuno.

Vai all’articolo

2/10

E se il cliente avesse bisogno di essere visto? Di essere incoraggiato?

Come trasformare fantasmi in clienti

Nuovo indicatore, quello dei Fantasmi, che misura il numero di clienti che entrano, manifestano un interesse, ma non comprano ed escono. Lo Store Manager ha la grande responsabilità di farli diventare tangibili.

Vai all’articolo

3/10

E se fossero le procedure interne a condizionarmi?

Il Retail Store Seller e il gioco del bowling

Manca consapevolezza rispetto al ruolo di Retail Store Seller e in un periodo di crisi continuare a proporre alcuni modelli di ruolo in uno Store, è una follia.

Vai all’articolo

4/10

E se il cliente avesse bisogno di essere considerato? Di essere sorpreso?

Retail Store Seller: far accadere cogliendo l’occasione

Ogni Retail Store Seller ha l’opportunità di approcciare un cliente in maniera efficace. Gli serve solo la convinzione di poterlo far accadere e gli strumenti per farlo efficacemente.

Vai all’articolo

5/10

E se il cliente avesse bisogno di essere compreso? Di qualcuno che lo aiuti a capirsi?

Lavagna con scritta in gesso:

Retail Store Seller: far accadere esplorando il desiderio

Qual è il modo per migliorare i risultati incidendo sullo scontrino medio o sul numero di pezzi per scontrino? Siamo convinti che una consapevole analisi delle esigenze sia la risposta

Vai all’articolo

6/10

E se il cliente avesse bisogno di capire i benefici per lui di quella proposta?

Retail Store Seller: vendere…  benefici per il cliente

Il cliente compra sempre più spesso per soddisfare un desiderio. Un Retail Store Seller può fare la differenza vendendo non prodotti ma benefici per il cliente.

Vai all’articolo

7/10

E se il cliente avesse bisogno di essere accolto e ascoltato?

Retail Store Seller: vendere…  accogliendo le obiezioni

Il cliente che pone al retail store selle un’obiezione, ci sta dicendo una cosa importante: sono interessato, prova a convincermi.

Vai all’articolo

8/10

Quanto le mie attività quotidiane sono orientate all’attenzione al cliente?

L’importanza dell’acqua per avere successo nel Retail

Il Retail esiste per avvicinare la domanda all’offerta e tutti i giorni chi opera nel settore si adopera perché questo avvenga in modo efficace.

Vai all’articolo

9/10

Qual è la mia ricerca di novità e di innovazione?

Client Experience: perché è importante osare in store

Realizzare Client Experience uniche, eccellenti, indimenticabili, non avendo paura di osare, è diventata una priorità per Retail Manager e Store Manager.

Vai all’articolo

10/10

Come faccio a raggiungere i miei risultati di Store se i miei collaboratori sono demotivati?

Ispirare: per il Retail Manager una grande responsabilità

Il Retail Manager può diventare l’ispiratore dei suoi collaboratori, creare le condizioni per una maggiore partecipazione sollecitando la parte emozionale e motivazionale, che faccia venir voglia di mettersi in gioco e attivi tutta la filiera fino ai Retail Store Seller.

Vai all’articolo