RETAIL MANAGER

REGISTA E ATTORE PROTAGONISTA DEL PROCESSO

Il Retail Manager può influenzare un processo virtuoso molto pratico e concreto che incida sui risultati della rete, favorendo l’implementazione a cascata dei comportamenti identificati come efficaci.

LEGGI DI PIU’

STORE MANAGER

SVILUPPA COMPETENZE E COMPORTAMENTI EFFICACI

Lo Store Manager, sviluppando alcune competenze, risponde alle richieste del mercato e affianca alle capacità di “saper fare” e “saper far fare”, la capacità strategica di “saper far accadere”.

LEGGI DI PIU’

RETAIL STORE SELLER

PROMUOVE LE RELAZIONI E FACILITA LE DECISIONI

Cambiare le convinzioni sul processo di vendita e aumentare le possibilità di successo dei Retail Store Seller, trasformando una relazione in cui uno vince e un altro perde in una condizione win win.

LEGGI DI PIU’

COME FACCIO A RAGGIUNGERE I MIEI RISULTATI DI STORE SE SEMPRE MENO GENTE VUOLE COMPRARE?

10 IDEE

ARTICOLI

OPINIONI E CONFRONTI SUL MONDO RETAIL

Venditore di Store: contribuire ai risultati di store in 4 + 2 step

23 gennaio 2017|0 Commenti

Un modo per influenzare le decisioni del cliente può essere quello di sperimentare un percorso per livelli progressivi che permettano di dare tangibilità al processo di avvicinamento verso la chiusura della vendita.

Retail Store Seller: far accadere … sviluppando la relazione

10 settembre 2016|0 Commenti

Lo Store Seller può sviluppare la relazione in chiave personale con un cliente se pensa al post vendita come il preludio di una futura visita in store.

  • Donna su un muretto che guarda l'orizzonte circondala da fogli che volano

Commesso, Sales Assistant, Venditore di Store… Retail Store Seller?

11 maggio 2016|0 Commenti

Diventa indispensabile interrogarsi sul valore e significato delle parole che identificano uno dei ruoli fondamentali: quello del Retail Store Seller. Di chi stiamo parlando?

  • Disegno di un uomo appena ad un pallone aerostatico rosso che sovrasta altri palloni bianchi

Consapevolezza, la parola chiave per i Manager del Retail

6 aprile 2016|0 Commenti

Il Retail, come altri settori, vive un momento di grande confusione e complessità. Occorre avere nervi saldi e determinazione per lavorare con efficacia e soddisfazione, avendo consapevolezza dei propri comportamenti e del ruolo che si interpreta.

Social Selling: sviluppare le vendite con Linkedin

21 ottobre 2015|4 Commenti

Con questo articolo vogliamo esplorare il tema del Social Selling e in particolare parlare di Social Selling Index un indicatore, recentemente messo a disposizione da Linkedin, che richiede un approfondimento.

Retail Store Seller: far accadere… vincendo-con il cliente

13 ottobre 2015|2 Commenti

La capacità di chiusura di una vendita per un venditore è essenziale, puoi essere un ottimo oratore e conoscere il tuo prodotto, ma se alla fine non con-vinci il tuo cliente, ogni sforzo sarà stato vano.

“Non mi stancherò mai di ripetere che la Passione è la Risposta”
EMANUELA • COMMENTO AL BLOG
“Quel che bisogna tenere a mente è il cambio generazionale. I nuovi utenti/potenziali acquirenti sono sostanzialmente cresciuti con i social network.”
LORENZA • COMMENTO AL BLOG, SCRIPTAIMAGO
“Chiediamo loro di osare, per creare emozione e fin anche stupore nel cliente: perché la spettacolarità ha a che vedere con un processo di creazione continua e con l’inaspettato!”
LINDA • COMMENTO AL BLOG

NEWS

NOTIZIE DAL MONDO RETAIL

Il marchio, la cui direzione artistica è affidata da circa un anno al designer Mario Dice, si appresta ad aprire a luglio un punto vendita di circa 120 mq su due livelli in via della Fontanella di Borghese, adiacente alla centralissima via del Corso, a pochi passo da Palazzo Fendi.
Il nuovo store, che conterrà una sartoria couture, sarà poi ufficialmente inaugurato a settembre con una sfilata del brand che, per la stagione P/E 2018, prediligerà la Capitale alla Milano fashion week.

VAI ALL’ARTICOLO

Elementi chiave per far funzionare un team, sportivo o professionale che sia, sono il miglioramento della comunicazione interna, la collaborazione, la proattività, il lavoro sinergico, la valorizzazione delle singole responsabilità, la definizione dei ruoli, lo sviluppo della leadership, il miglioramento della capacità di ascolto e la capacità di dare feedbak.
L’errore o il conflitto non sono un segno di colpevolezza, ma parte di un processo di apprendimento.
In altri termini, il digitale è uno strumento ma è sempre il fattore umano che ne determina il vero successo nelle strategie aziendali.

VAI ALL’ARTICOLO

Amazon, in its third decade of business, dominates the world of online shopping. But an actual bricks and mortar Amazon store? That’s still as rare as an A-list celebrity sighting. The company opened its seventh US bookshop in New York on Thursday, drawing a steady stream of selfie-snapping gawkers, tourists and loyal shoppers who revelled in the novelty experience of shopping in person. Amazon opened its first bookshop in Seattle in 2015. By the end of the year, it plans to have 13 in the US. It’s also expanded its physical footprint on university campuses and is experimenting with grocery and convenience shops.

VAI ALL’ARTICOLO
Si apre un nuovo capitolo dopo l’omnicanalità, quello del “reverse omnichannel” che proseguirà almeno fino al 2020. «Ormai – ha detto – l’online non è più un funzione aziendale ma diventa uno stress test per capire se un’impresa è conforme o meno al mondo digitale». In questa ulteriore fase di transizione si presume che l’organizzazione diventi “digital immersive” e che si arrivi a un cambio i mentalità. Come quello che stanno dimostrando i brand che, quando creano una nuova collezione, pensano già al prodotto che “bucherà” su Instagram e nelle vetrine dello store fisico.

VAI ALL’ARTICOLO

ESSERE VENDITORI NON È IN ALTERNATIVA A FARE IL VENDITORE, MA IL SUO “OLTRE” OVVERO CIO’ CHE TI PERMETTE DI FARLO BENE

Lavoriamo con i nostri clienti come se fossimo un solo unico team, per rispondere ai bisogni dei mercati con il massimo della qualità possibile.

CONTATTACI